Midea aiuta l’ambiente: ecco il Green Economy Report di Remedia

Dai dati pubblicati da Remedia nel proprio Green Economy Report emerge che Midea, azienda leader nella produzione di elettrodomestici e “Top Member” del Consorzio Remedia (dedicato ai servizi integrati di gestione di rifiuti RAEE), è sostanzialmente un’azienda “environmental friendly”.

L’obiettivo di questo report, realizzato da Remedia per le aziende consorziate più rappresentative, è stato quello di indicare sia le quantità nominali di RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) che Remedia gestisce annualmente per conto di Midea sia quello di offrire importanti informazioni sui cosiddetti Carbon & Material Footprint.

ll Carbon Footprint rappresenta la quantità totale di gas a effetto serra emessa direttamente e indirettamente durante il ciclo di vita di un prodotto, dall’estrazione e lavorazione delle materie prime, fino alla gestione dei relativi rifiuti per il recupero o lo smaltimento: è quindi l’indicatore di riferimento per le valutazioni di impatto climatico dei prodotti a livello internazionale, utilizzato anche per le linee guida della Commissione Europea.

Ebbene nel 2016, il bilancio di Carbon Footprint di Midea ha evidenziato un quantitativo netto di emissioni evitate pari a 7311 tCO2eq, evitate grazie al recupero di materia ed energia, un beneficio ambientale pari a quello che si otterrebbe fermando 2.231 auto che in un anno percorrono 20.000 km.

Material Footprint di Midea Italia
Material Footprint di Midea Italia

Diversamente, il Material Footprint misura i flussi totali di risorse minerali e fossili estratte per la produzione di un bene o servizio in tutto il ciclo di vita, dall’estrazione delle materie prime fino alla trasformazione in prodotti finiti: è l’indicatore di riferimento utilizzato dalla comunità internazionale per le valutazioni degli impatti sulle risorse naturali.

Il Material Footprint di Midea è di 2463 tonnellate di risorse risparmiate, pari a un quantitativo equivalente al peso di 49 locomotive a pieno carico.

Midea si dimostra quindi sempre attenta ai temi ambientali, portando avanti politiche di gestione del “fine vita” del prodotto davvero virtuose.